Parchi acquatici

Piscinetavernelle.it non è più disponibile qui. Per favore prova azzurrapiscine.it/aquapark-tavernelle invece.

 

I migliori parchi acquatici in Italia

Nonostante la sua natura di penisola e la relativa vicinanza al mare o a corsi d'acqua e fiumi, il fenomeno dei parchi acquatici è da diversi anni una realtà del divertimento estivo anche in Italia.

Questo sito raccoglierà recensioni e cimeli dalle maggiori e più importanti attrazioni di questo tipo, che in qualche caso si può dire abbiano letteralmente cresciuto più generazioni di italiani. E quindi, oltre a costituire un ottimo esempio di business ricreativo, hanno anche un valore "sentimentale".

Gli antesignani

Aquafan a Riccione, Acqualandia a Jesolo e Aquabell a Bellaria-Igea Marina: sono solo alcuni dei primi parchi acquatici aperti in Italia, sulla scia di quanto accadeva a fine anni Ottanta in Francia e Spagna.

Mentre Aquafan deve la sua popolarità alla presenza in diverse trasmissioni TV, Acqualandia ha vinto più volte il titolo di miglior parco acquatico in Italia, imponendosi anche su strutture molto note come l'Aquapark di Zambrone o l'Atlantica di Cesenatico, aperti circa nello stesso periodo.

Lo scenario attuale

Mentre tutti i percorsi acquatici sopracitati continuano a operare (ad eccezione del calabrese Aquapark) altri si sono affiancati a quelli storici: fra questi vanno citati per varietà di attrazioni, rapporto qualità-prezzo e pulizia, almeno Mirabilandia Beach, l'Etnaland (vicino a Catania, il più grande in Sicilia) e l'Ondaland, vicino a Novara.

Un discorso a parte lo merita il Gardaland Waterpark, noto anche come Aquatica, che nonostante il collegamento al più celebre Gardaland ha sempre stentato a imporsi sulla scena, fino a chiudere i battenti nel 2015: solo di recente ha riaperto come "Acquatica Park": con la nuova gestione sembra che le cose stiano andando meglio.